Viareggio, 27 e 28 aprile

Una due giorni davvero intensa quella appena trascorsa: quasi 800 ragazzi dagli 8 ai 19 anni hanno dato vita al Campionato Italiano Giovani di Duathlon Individuale e a Staffetta e al Trofeo Italia Giovanissimi, sfidando le intemperie del meteo che non ha dato quasi tregua per l’intera manifestazione.

A fare da cornice alle prove dei giovani triathleti, la Cittadella del Carnevale di Viareggio, con i carri allegorici appositamente messi in mostra per l’occasione.

Le competizioni delle categorie giovani, con in palio il titolo di categoria, hanno confermato l’eccellente lavoro dei nostri atleti, con Federica Parodi (2°YBF), Riccardo Mosso (3°JUM), Alberto Chiodo(3°YBM), Francesca Massano (12°YBF), Giulia Repetto (26°YAF), Camilla Priarone (24°YBF), Giorgia Palmieri (29°YAF), Riccardo Timossi (30YAM), Giuglio Foglino (41°YAM), Oscar Panucci (43°YAM). Stefano Ratto (55°YAM).Nonostante la pioggia battente ben 350, in rappresentanza di 45 Società sono stati i giovanissimi che hanno dato vita al Trofeo Italia, sfidando la pioggia e regalando prove piene di emozione e di grinta. Si è notato con piacere e in modo maggiore rispetto al passato come anche i giovanissimi hanno gareggiato numerosi e senza indecisioni nonostante la pioggia battente.

Vittoria di società per l’ennesima volta alla Minerva Roma davanti al CUS Parma che si conferma società di spicco del movimento nazionale giovanissimi; eccellente l’11° posto conquistato dalla nostra società grazie ai risultati individuali di: Irene Chiodo (3°RAF), Luca Rolando (18ESM), Giorgia Tognoloni (20°CUF), Elisabeth Ventura (22°RAF), Elena Pronzati (32°ESF), Giovanni Andreo (31°RAM), Sofia Gottardio (33°RAF),Veronica Grillo (38°ESF), Matilde Acarne (43°ESF), Veronica Grillo (56°RAF) e Giulia Stilo (58°RAF).

La giornata di domenica ha visto l’assegnazione del titolo a squadre secondo il format internazionale della staffetta mista 2+2, sulla distanza 1600 m corsa – 6 km ciclismo – 800 m corsa, introdotto per la prima volta anche nelle gare giovanili. La nostra società presentava ben 3 team: nella categoria Junior (Galeazzi-Mosso-Priarone-Foglino) conquistano il 12°; nella categoria Youth (Parodi-Chiodo-Massano-Timossi) ottengono 5° mentre il team Repetto-Panucci.Palieri-Ratto si è piazzato al 18°.

A conclusione delle prove agonistiche ha visto il debutto per il panorama giovanile italiano, la TTA, percorso di abilità per le categorie giovanissimi presentato per la stagione corrente a titolo promozionale. Ben 130 tra cuccioli, esordienti e ragazzi si sono confrontati nei tre campi gara, perfettamente uguali, allestiti all’interno della Cittadella del Carnevale, mettendo in pratica quanto i tecnici societari insegnano nelle proprie sedi. Si sono notate buone esecuzioni tecniche ma anche molte difficoltà tra gli elementi tecnici che sono alla base della guida sicura del mezzo, che necessariamente devono essere riprese in sede di allenamento.

Classifiche sul sito www.fitri.it.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

nineteen − four =