Tirrenia, campionati italiani sprint

Gran finale di stagione è stato TRI WEEK FEST, la kermesse di triathlon sprint, con i campionati italiani individuali assoluti, i campionati italiani di staffetta, la Coppa Crono a squadre e la gara Contest di Paratriathlon, nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 ottobre a Tirrenia.

Si è trattato di un importantissimo appuntamento al quale hanno partecipato tutti i migliori atleti italiani: i nostri ragazzi si sono distinti per le grandi doti e l’impegno, confermando i prestigiosi risultati della stagione 2012.

Nella giornata di sabato si è disputata l’agguerritissima lotta per il titolo italiano individuale assoluto.

Il titolo italiano maschile (alla partenza oltre 700 atleti), è stato conquistato da Davide Uccellari (GS Fiamme Azzurre) che ha preceduto il compagno olimpico Alessandro Fabian (CS Carabinieri), terzo posto per Daniel Hofer (CS Carabinieri). Molto bene il nostro Riccardo Mosso che ha conquistato il 18° posto assoluto ed il 4° posto JUM. Coraggiosa la prova del giovane Alberto Chiodo che ha conquistato un 67° posto che fa ben sperare per il futuro dell’atleta. Molto bene le prove dei veterani Stefano Foglino (287°), Carlo Chierotti (370°), Roberto Chiola (378°), Claudio Ratto (452°) e Stefano Gabrielli (587°).

In campo femminile (alla partenza oltre 200 atlete) si è riconfermata campionessa italiana l’olimpica Anna Maria Mazzetti (GS Fiamme Oro) che ha preceduto Alice Betto (DDS) mentre il gradino più basso del podio è andato a Charlotte Bonin (GS Fiamme Azzurre). Bene il 9° posto conquistato da l’acquese Giorgia Priarone (TD Rimini).

Per l’Asd Virtus importante risultato conquistato da Teodolinda Camera (27°) e da Enrica Foglino (90°) al via anche la giovane Francesca Massano, uscita molto bene dal T1, ma che ha dovuto interrompere la propria gara a causa di un infortunio subito in acqua.

La giornata di domenica è stata aperta con l’assegnazione del titolo italiano a staffetta 2+2.

Ottima e degna di nota è stata la prova della nostra squadra nonostante alla partenza fossero schierati nomi importanti e ben 33 staffette di rilievo nel panorama nazionale.

La giovane Federica Parodi, nonostante un infortunio che non le ha permesso di dare il 100% delle proprie energie, è stata la prima staffettista. Con estrema tenacia, dolorante già nei primi metri della prova, Federica è riuscita nell’impresa di dare il cambio ad Alberto Chiodo, mantenendo una posizione tra i protagonisti assoluti della competizione. Alberto è stato autore di un ottima frazione ciclistica, ha recuperato diverse posizioni e si è presentato al cambio con Teodolinda Camera, con un importante posizione (11°). Teodolinda si è battuta per guadagnare una posizione nella propria frazione, permettendo così a Riccardo Mosso di partire in 10° posizione. Riccardo, grazie ad una pregevole frazione podistica, ha permesso alla giovane squadra di conquistare l’8° posto. (1° Posto GS Fiamme Oro, 2 DDS, 3 GS Fiamme Azzurre.).

A seguire si è svolta la spettacolare Coppa Crono a squadre, gara di notevole impatto visivo. Per la città termale tre le formazioni schierate: in campo femminile il terzetto composto da Gloria Ambrostolo, Enrica Foglino e Francesca Massano hanno conquistato il 13° posto assoluto mentre in campo maschile la squadra composta da Carlo Chierotti, Roberto Chiola, Stefano Foglino e Stefano Gabrielli si è piazzata al 91° posto e la squadra composta da Simone Ambrostolo, Enrico Chiodo, Claudio Ratto ha ottenuto la 139° posizione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

5 × 5 =