Finalmente si è Mosso

Al terzo tentativo ce l’ha fatta. Dopo la caduta di Romano di Lombardia e il freddo di Torino, a Povegliano Veneto Riccardo Mosso ha condotto un’ottima gara, che gli è valsa il terzo gradino ai campionati italiani Under23 di duathlon.

Come nelle due precedenti occasioni, Riccardo ha corso un’eccellente prima frazione per poi tenere il passo dei migliori anche in bicicletta e difendere infine con intellingenza tattica e grinta il terzo posto di categoria dal tentativo di rimonta degli avversari. Tenuto conto che i primi due Under23, Riccardo De Palma e Gianluca Pozzatti, hanno una maggiore anzianità agonsitica, per Riccardo ci sono ancora ampi margini di miglioramento. La classifica assoluta è stata vinta da Daniel Hofer (Carabinieri) in 53’19”, seguito da Massimo Cigana (Asd Pavanello, 53’26”) e Alberto Della Pasqua (TD Rimini, 53’39”). In quarta posizione troviamo Riccardo De Palma (Minerva Roma, 53’46”), primo degli Under23, in quinta Gianluca Pozzatti (Cus Trento, 53’52”) e quindi Riccardo Mosso (54’05”), che è dunque arrivato sul traguardo con soli 33 secondi di ritardo sul vincitore Hofer. Nella gara femminile ha vinto senza problemi Sara Dossena (707, 58’56”), seguita da Giorgia Priarone (TD Rimini, 59’42”), che si è così aggiudicata il titolo Under23. L’ex atleta della Asd Virtus, che l’anno scorso aveva già vinto il titolo europeo Under23, ha lasciato a più di due minuti la seconda di categoria e quarta assoluta, Lisa Schanung (Esercito, 1h02’01”). Per l’Asd Virtus nella gara femminile va infine registrato il rientro alle competizioni di Nicole Dianin, che ha fatto un’ottima prestazione tenuto conto dello stop invernale dovuto all’infortunio al ginocchio.

Foto di Massimiliano Pizzolato

Cambio_Uomini_2 Corsa_Piedi_Uomini_2 Podio_Camp_Ita_Uomini_U23

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

two × three =